Rino Fortunato Marchig

Parroco e operatore culturale

Oblizza/Stregna, 12.7.1940   –  19.6.1982

 

Ha studiato nel seminario di Udine ed è stato ordinato sacerdote il 29  giugno 1964. Nel periodo 1964-1973 è stato cappellano a Liessa  (Grimacco), nel 1973 è stato nominato parroco a Vissadone in Friuli e nel 1976 è ritornato come parroco a Cosizza di San Leonardo dove è rimasto fino alla morte.

A Liessa ha contribuito al risveglio della vita culturale e rinnovato il coro parrocchiale dandogli nuovi obiettivi. Il coro Rečan, sotto la sua direzione, si è esibito a casa e all’estero dove si è proposto perlopiù con canti popolari tradizionali. Assieme ad altri giovani della parrocchia è stato promotore nel 1969 della nascita del circolo culturale Rečan, che è stato tra i primi circoli sloveni della Benecia. Ha collaborato a tutte le iniziative del circolo, in primo luogo al Festival della canzone delle Valli del Natisone (Senjam beneške piesmi) dove ha più volte partecipato come dirigente corale e autore di diverse musiche anche sacre.

Per un periodo ha collaborato con radio Trst A.

Anche Marchig è stato vittima di attacchi nazionalisti che hanno pesantemente influito sulla sua fragile salute. E’ morto prematuramente il 19 giugno 1982.

Menu